Tergicristallo ZDCS2

MDCS2 System NAVAL
DESCRIZIONE

I tergicristalli ZDCS2 sono adatti per essere utilizzati su finestre di medie dimensioni (lunghezza del braccio fino a 950 mm) su imbarcazioni sia ad uso civile che militare e navi da diporto, anche per impieghi particolarmente gravosi. Questa configurazione, modulare e flessibile, permette la realizzazione e la personalizzazione di impianti anche di grandi dimensioni. La tecnologia DCS si basa sulla connessione dei gruppi motore per mezzo di una linea CAN bus, grazie alla quale è possibile ottenere il perfetto sincronismo dei tergicristalli. Il sistema di controllo DCS permette di gestire i tergicristalli individualmente oppure divisi per gruppi per mezzo di un pannello di controllo personalizzabile.

I tergicristalli ZDCS2 sono caratterizzati da un design compatto, facilità di installazione e manutenzione ed elevata robustezza per garantire un servizio affidabile e duraturo anche in condizioni estreme.

Il sistema tergicristallo ZDCS2 è costituito da materiali di eccellente qualità, estremamente resistenti all’effetto corrosivo dell’acqua marina. È disponibile un’ampia gamma di finiture superficiali. Il sistema è conforme alla normativa IEC 60945.

mdcs motor
GRUPPO MOTORE

 

  • Tensione nominale disponibile: 24 Vdc, 110 Vac, 220 Vac;
  • Vengono utilizzati solo componenti di eccellente qualità, che assicurano un sistema efficiente e longevo;
  • Possibilità di regolare l’angolo di tergitura e la posizione di fine-corsa.
Braccio M72P satinato
BRACCIO E SPATOLA TERGICRISTALLO

 

  • Disponibili bracci a pantografo Z20P/ZM20P e bracci pendolari Z20F/ZM20F parzialmente alzabili;
  • Forma e lunghezza dei bracci tergicristallo vengono progettate per adattarsi a qualsiasi applicazione ed esigenza;
  • Ampie possibilità di regolazioni durante l’installazione: tutti i bracci sono dotati di un rapido sistema di sgancio e regolazione dell’altezza dell’asta guida; versioni con precarico della molla regolabile disponibili.
  • Tutti i bracci sono in acciaio inossidabile AISI 316, materiale altamente resistente alla corrosione;
  • Sono disponibili le versioni con ugelli spruzzatori (Z20P.ZZ), con doppio braccio (Z20PD) e bracci riscaldati (Z20PHE);
  • Disponibili spatole piane o articolate. La lunghezza della spatola è selezionata per ogni applicazione specifica.
P_Control Systems
SISTEMI DI CONTROLLO

 

  • Il pannello DCS permette di gestire fino a 5 gruppi, ognuno costituito da 1 a 8 tergicristalli;
  • È disponibile in due dimensioni differenti ed in diverse versioni, a seconda del numero e della configurazione dei tergicristalli;
  • Sono disponibili due diverse modalità operative: ad intermittenza o continua;
  • Il pannello è retroilluminato;
  • È possibile personalizzare la grafica del pannello a seconda delle necessità;
  • Possibilità di gestire uno o più dispositivi ausiliari (elettrovalvole di acqua/aria, vetri e bracci riscaldati);
  • Possibilità di effettuare un predeterminato ciclo di lavaggio mediante le elettrovalvole dei sistemi lavavetro.
UNZZ e ENZZH
IMPIANTI LAVAVETRI ED ACCESSORI

 

  • Alimentazione di acqua o aria compressa di vuotamento dell’impianto lavavetri tramite elettrovalvole;
  • Connessioni tra l’impianto idraulico della nave e la zona tergicristalli tramite adeguati tubi e raccordi passaparete;
  • Ugelli spruzzatori installati a parete o sul braccio tergicristallo;
  • Sistema di lavaggio completamente integrato con relativo sistema di controllo;
  • Schermi antiabbaglio su misura.

Caratteristiche motore

CODICE MODELLOZDCS2 Utilizzato su finestre di medie dimensioni, Sistema di Controllo Distribuito
TENSIONE VV = 24 Vdc; 110/220 Vac
BOCCOLA PER SPESSORE PARETE D D = 10; 20 ; 30 ; 40; 50 ; 60 ; 70 ; 80 ;100 mm
ANGOLO DI TERGITURA Αα = 30°÷ 110° passo 5°
POSIZIONE DI FINE-CORSA FCRegolabile, disponibile su lato destro o sinistro della finestra
FINITURAVerniciato grigio (versione standard)

Altre finiture su richiesta

Caratteristiche bracci

CODICE MODELLO
Z20P Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile con possibilità regolazione precarico molla
ZM20P Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile
Z20F Braccio pendolare in acciaio inox parzialmente alzabile con possibilità regolazione precarico molla
ZM20F Braccio pendolare in acciaio inox parzialmente alzabile
Z20PD Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile, versione doppio braccio, con possibilità regolazione precarico molla
ZM20PD Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile, versione doppio braccio
Z20PHE Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile, versione riscaldata, con possibilità regolazione precarico molla
ZM20PHE Braccio a pantografo in acciaio inox parzialmente alzabile, versione riscaldata
UGELLI SPRUZZATORIGli ugelli a ventaglio sono disponibili come optional per tutti i modelli.
LUNGHEZZA BRACCIO LL = 300 ÷ 950 mm, con passo 50 mm per ZM20P, ZM20F

L = 500 ÷ 950 mm, con passo 50 mm per Z20P, Z20F

L = 300 ÷ 750 mm, con passo 50 mm per ZM20PD

L = 500 ÷ 750 mm, con passo 50 mm per Z20PD

L = 300 ÷ 850 mm, con passo 50 mm per ZM20PHE

L = 500 ÷ 850 mm, con passo 50 mm per Z20PHE
LARGHEZZA SISTEMA DI FISSAGGIO SPATOLA AA = 10, 16, 21 mm a “U”
PIEGATURAIl braccio tergicristallo può essere realizzato con un’apposita piegatura a disegno per adattarsi a finestre con rientranze superiori a 75 mm.

Tutte le soluzioni personalizzate.
FINITURAAcciaio inossidabile lucidato a mano (come standard)

Altre finiture su richiesta

Caratteristiche spatole

CODICE MODELLO
BLFSpatole tergicristallo per finestre piane, per applicazioni gravose
MGSpatole tergicristallo per finestre piane, per applicazioni moderatamente gravose
XSpatole tergicristallo per finestre curve, per applicazioni gravose
LUNGHEZZA SPATOLA SS = 300 ÷ 900 mm, con passo 50 mm

Caratteristiche pannello di controllo

MODALITÀ OPERATIVEControllo con pannello: i comandi via CAN bus sono generati da un pannello, con un tastierino standard da noi proposto

Controllo con gateway: i comandi via CAN bus sono generati da un gateway collegabile con interruttori installati dal cliente sulla consolle

Controllo diretto: i comandi via CAN bus sono generati direttamente dal sistema integrato di bordo
NUMERO DI TERGICRISTALLIIl Sistema di commando DSC permette di azionare fino a 12 gruppi da 1 a 8 tergicristalli.

Consente una perfetta sincronizzazione dei tergicristalli in tutte le condizioni di funzionamento, sia in funzionamento continuo che intermittente. La sincronizzazione avviene anche se i tergicristalli sono diversi per dimensioni e angoli di tergitura.
NUMERO DI AUSILIARIIl sistema DCS offre la possibilità di azionare dispositivi ausiliari che normalmente equipaggiano il ponte della nave, come le elettrovalvole del sistema lavavetri, bracci e vetri riscaldati, e altri dispositivi. Ogni motore/centralina può gestire 1 ausiliario. Per la gestione centralizzata degli ausiliari, offriamo un'unità di controllo dei dispositivi ausiliari, DCS.AUX4, che opera sempre mediante CANbus e che fornisce 4 uscite di alimentazione per azionare tali ausiliari.
Brochure Tergicristallo ZDCS2