Tergicristallo SDCS2

SDCS2 System SY
DESCRIZIONE

I tergicristalli SDCS2 sono idonei per essere utilizzati su finestre di grandi dimensioni (lunghezza del braccio fino a 1200 mm) su imbarcazioni da diporto e super yacht, anche per impieghi particolarmente gravosi.

La tecnologia DCS si basa sulla connessione dei gruppi motore per mezzo di una linea CAN bus, grazie alla quale è possibile ottenere il perfetto sincronismo dei tergicristalli. Il sistema di controllo DCS permette di gestire i tergicristalli individualmente oppure divisi per gruppi per mezzo di un pannello di controllo personalizzabile.

Il sistema tergicristallo SDCS2 è costituito da materiali di qualità eccellente, estremamente resistenti all’effetto corrosivo dell’acqua marina. È disponibile un’ampia gamma di finiture superficiali. Il sistema è conforme alla normativa ISO 17899.

sdcsmotor
GRUPPO MOTORE

 

  • Tensione nominale disponibile: 24 Vdc, 110 Vac, 220 Vac;
  • Vengono utilizzati solo componenti di eccellente qualità, che assicurano un sistema efficiente e longevo;
  • Possibilità di regolare l’angolo di tergitura e la posizione di fine-corsa;
  • Azionamento eletronico basato sulla tecnologia DCS
sp91p
BRACCIO E SPATOLA TERGICRISTALLO

 

  • Disponibili bracci a pantografo SP91PL e bracci pendolari SP91FL completamente alzabili;
  • Forma e lunghezza dei bracci tergicristallo vengono progettati per adattarsi a qualsiasi applicazione ed esigenza;
  • Ampie possibilità di regolazioni durante l’installazione: tutti i bracci sono dotati di precarico della molla regolabile;
  • Tutti i bracci sono costituiti da acciaio inossidabile AISI 316 altamente resistente alla corrosione;
  • Sono disponibili le versioni con ugelli spruzzatori (SP91PL.ZZ);
  • Disponibili spatole piane o articolate. La lunghezza della spatola è selezionata per adeguarsi ad ogni applicazione specifica;
  • Finiture eccellenti e personalizzabili: disponibili versioni verniciate o in fibra di carbonio.
P_Control Systems
SISTEMI DI CONTROLLO

 

  • Il pannello DCS permette di gestire fino a 5 gruppi, ognuno costituito da 1 a 8 tergicristalli;
  • È disponibile in due dimensioni differenti ed in diverse versioni, a seconda del numero e della configurazione dei tergicristalli;
  • Sono disponibili due diverse modalità operative: ad intermittenza o continua;
  • Il pannello è retroilluminato;
  • È possibile personalizzare la grafica del pannello a seconda delle necessità;
  • Possibilità di gestire uno o più dispositivi ausiliari (elettrovalvole di acqua/aria, vetri e bracci riscaldati);
  • Possibilità di effettuare un predeterminato ciclo di lavaggio mediante le elettrovalvole dei sistemi lavavetro.
UNZZ e NZZH PG
IMPIANTI LAVAVETRI ED ACCESSORI

 

  • Alimentazione di acqua o aria compressa di vuotamento dell’impianto lavavetri tramite elettrovalvole;
  • Connessioni tra l’impianto idraulico della nave e la zona tergicristalli tramite adeguati tubi e raccordi passaparete;
  • Ugelli spruzzatori installati a parete o sul braccio tergicristallo;
  • Sistema di lavaggio completamente integrato con relativo sistema di controllo;
  • Schermi antiabbaglio su misura.

Caratteristiche motore

CODICE MODELLOSDCS Utilizzato su finestre di grandi dimensioni, Sistema di Controllo Distribuito
TENSIONE VV = 24 Vdc; 110/220 Vac
BOCCOLA PER SPESSORE PARETE DD = 10÷100 mm passo 10 mm
Fino a 250 mm su richiesta
ANGOLO DI TERGITURA Αα = 30°÷ 110° passo 5°
POSIZIONE DI FINE-CORSA FCRegolabile, disponibile su lato destro o sinistro della finestra
FINITURAVerniciato grigio (versione standard)
Altre finiture su richiesta

Caratteristiche bracci

CODICE MODELLO
SP91PL Braccio a pantografo in acciaio inox totalmente alzabile
SP91FL Braccio pendolare in acciaio inox totalmente alzabile
UGELLI SPRUZZATORIPer tutti i modelli sono disponibili ugelli a ventaglio su richiesta
LUNGHEZZA BRACCIO LL = 500 ÷ 1200 mm, con passo 50 mm
LARGHEZZA SISTEMA DI FISSAGGIO SPATOLA AA = 16, 21 mm ad “U”
PIEGATURA Il braccio tergicristallo può essere piegato su misura per adattarsi anche a finestre con rientranze superiori ai 75 mm.
Possibili soluzioni personalizzate.
FINITURAAcciaio inossidabile lucidato a mano (come standard)
Braccio in fibra di carbonio
Altre finiture su richiesta

Caratteristiche spatole

CODICE MODELLO
BLFSpatole tergicristallo per finestre piane, per applicazioni heavy-duty
XSpatole tergicristallo per finestre curve, per applicazioni heavy-duty
LUNGHEZZA SPATOLA SS = 500 ÷ 800 mm, con passo 50 mm; 900 ÷ 1300 mm, con passo 100 mm

Caratteristiche pannello di controllo

MODALITÀ OPERATIVEControllo con pannello: i comandi via CAN bus sono generati da un pannello, con un tastierino standard da noi proposto

Controllo con gateway: i comandi via CAN bus sono generati da un gateway collegabile con interruttori installati dal cliente sulla consolle

Controllo diretto: i comandi via CAN bus sono generati direttamente dal sistema integrato di bordo
NUMERO DI TERGICRISTALLIIl Sistema di commando DSC permette di azionare fino a 12 gruppi da 1 a 8 tergicristalli.

Consente una perfetta sincronizzazione dei tergicristalli in tutte le condizioni di funzionamento, sia in funzionamento continuo che intermittente. La sincronizzazione avviene anche se i tergicristalli sono diversi per dimensioni e angoli di tergitura.
NUMERO DI AUSILIARIIl sistema DCS offre la possibilità di azionare dispositivi ausiliari che normalmente equipaggiano il ponte della nave, come le elettrovalvole del sistema lavavetri, bracci e vetri riscaldati, e altri dispositivi. Ogni motore/centralina può gestire 1 ausiliario. Per la gestione centralizzata degli ausiliari, offriamo un'unità di controllo dei dispositivi ausiliari, DCS.AUX4, che opera sempre mediante CANbus e che fornisce 4 uscite di alimentazione per azionare tali ausiliari.
Brochure Tergicristallo SDCS2